Cosa fare in caso di decesso

 

Nel momento in cui una persona cara viene a mancare, è necessario contattare un’agenzia funebre che sia attiva 24 ore su 24 nella zona di residenza. A Pioltello, Milano e Cernusco sul Naviglio, le pompe funebri Del Monaco offrono un servizio di assistenza tempestivo per risolvere qualsiasi problematica si possa presentare in un frangente così doloroso. Un responsabile raggiungerà l’indirizzo indicato dai parenti, affiancandoli nella scelta della soluzione più adeguata all’ultimo saluto. Ogni servizio sarà svolto nel pieno rispetto delle volontà del defunto – qualora preventivamente espresse – o del parente più prossimo, unendo affidabilità, esperienza e una competenza acquisita in circa venticinque anni di attività nel settore.

Se il decesso avviene presso un’abitazione

Nel caso in cui il decesso avvenga in un’abitazione privata, è necessario rintracciare il medico curante che dove poi costatare la morte e compilare i documenti sanitari, previsti dalla legge e forniti dal nostro incaricato. Da regolamento, il decesso deve essere comunicato entro le 24 ore. L’ufficiale di Stato Civile provvede poi a rilasciare l’autorizzazione al seppellimento della salma e di conseguenza allo svolgimento del funerale.

Se il decesso avviene in ospedale o in una casa di cura

Allorché il decesso avviene in ospedale o presso una casa di cura, i familiari del defunto possano disporre della salma solo a partire da due ore dopo la constatazione della morte da parte del personale medico ospedaliero o della struttura assistenziale. La salma viene quindi trasferita in obitorio o camera mortuaria per un servizio di vestizione e commiato da parenti e amici. L’ente ospedaliero o la casa di cura trasmette poi al comune i documenti sanitari entro le 24 ore successive alla morte. Su richiesta dei familiari, la salma può essere trasferita dalla struttura sanitaria all’abitazione o presso altra struttura.

La vestizione e la preparazione vengono eseguite dal personale ospedaliero oppure dagli incaricati della nostra agenzia funebre che si preoccupano anche di recuperare gli abiti del defunto.

Se il decesso avviene in luoghi pubblici

Nei casi di morte naturale o di morte violenta in seguito a incidenti stradali, è indispensabile avvisare l’Autorità Giudiziaria che, dopo aver effettuato gli opportuni accertamenti, darà disposizioni per il prelevamento della salma e il trasferimento in obitorio. In circostanze del genere, i nostri assistenti supportano i parenti cercando di trovare le soluzioni più rapide e utili a evitare lungaggini di tipo burocratico.